Trucco labbra: sottili, naturale, permanente, trasparente, marcato

81
Trucco labbra

Avete labbra sottili e volete renderle più voluminose con un trucco semplice ma efficace? Siete curiose di scoprire qualcosa in più sulle tecniche per ottenere un trucco labbra naturale o marcato a seconda delle esigenze? Truccare le labbra a regola d’arte può sembrare complicato, ma in realtà bastano poche mosse per un make up superlativo.

Le labbra possono essere di tanti tipi diversi: carnose, larghe, sottili, con l’arco di Cupido più o meno accentuate, a cuore, c’è chi ha il labbro inferiore più voluminoso e chi quello superiore, chi ha le labbra all’ingiù e via dicendo. Per ogni esigenza poi vi sono piccoli accorgimenti da mettere in pratica per essere sempre perfette. Scopriamone di più! Ti piace questa notizia? Approfondisci su alphabetcity.it con tanti spunti e approfondimenti interessanti su questa e tante altre news

Labbra sottili: come valorizzarle

Chi ha le labbra sottili può renderle più voluminose sfruttando qualche piccolo accorgimento, niente di invasivo, anzi, il vero segreto sta proprio nel sapere come truccarle. Il punto di partenza per chi ha labbra sottili – ma non solo – è di applicare un delicato scrub labbra per esfoliarle e renderle più lisce. In seguito allo scrub è il momento di applicare il primer levigante per ridurre il rischio di sbavature di lucidalabbra o rossetti. Da ultimo si può applicare un leggero gloss invisibile per accentuare il colore del rossetto e conferire alle labbra un effetto super liscio.

Quali sono i colori più adatti per valorizzare le labbra sottili? Rossetti e gloss dalle tonalità luminose e chiare come il beige, il malva, il rosa e il pesca. A questi si aggiungono anche prodotti dalle tonalità metalliche che riescono a riflettere la luce e a catturare l’attenzione.

Per correggere le labbra sottili è possibile anche utilizzare una matita nude nella parte centrale del labbro superiore, nell’arco di Cupido e al centro del labbro inferiore da sfumare per evitare antiestetici stacchi di colore.

Attenzione poi ai rossetti dalle tonalità scure che tendono a rimpicciolire le labbra.

Trucco permanente: mai più senza

Poche lo conoscono, ma il trucco permanente è proprio quel che serve per rendere le labbra più carnose e definite senza ricorrere a punturine o trattamenti chirurgici. Il trucco permanente labbra non è altro che una sorta di tatuaggio realizzato direttamente sulle labbra, può essere eseguito in modi diversi e diverse possono essere le motivazioni per cui si decide di ricorrere a tale trattamento.

Nello specifico il trucco permanente delle labbra non è altro che una tecnica di dermopigmentazione da tempo utilizzata in America e che ormai a preso piuttosto piede anche in Europa. In questo modo si definisce il colore delle labbra eliminando le imperfezioni e rendendole più armonico, tale trattamento è adatto anche per dare un effetto volumizzante e per coprire macchie o cicatrici.

Il trucco permanente si esegue con l’aiuto del dermografo e a seconda dell’effetto che si vuole ottenere si può ricorrere ad una tecnica diversa. Chi vuole ottenere un effetto volumizzante può provare il tatuaggio effetto sfumato, chi vuole accentuare il colore delle proprie labbra può provare la tecnica effetto rossetto, mentre chi vuole semplicemente definire il contorno della labbra può intervenire solo su questi punti con il tatuaggio contorno labbra.

Dal trucco naturale a quello più marcato: a ognuno il suo

Non esistono trucchi adatti a tutte, di conseguenza non esistono prodotti per tutte. Di base però ci sono alcuni passaggi da mettere in pratica per qualsiasi trucco si desideri ottenere. Per truccare le labbra il primo strumento necessario è il burro cacao per idratare le labbra e renderle più morbide. Dopodiché si può utilizzare una matita dello stesso colore delle labbra per ottenere un effetto naturale da abbinare ad appositi gloss o rossetti della stessa tonalità.

Chi desidera un rossetto che duri tutto il giorno, ma allo stesso tempo non vuole rinunciare all’effetto naturale può provare i cosiddetti prodotti due in uno. I prodotti di questo tipo, infatti, hanno il lucidalabbra trasparente e con questo è possibile ritoccare il trucco sulle labbra nell’arco della giornata.

Chi desidera un trucco più marcato, invece, può iniziare facendo il classico scrub per preparare preparare le labbra al trucco e in questo caso è utile puntare sugli scrub volumizzanti. Dopo lo scrub si passa al trucco e chi ha labbra carnose può semplicemente truccarle seguendo il naturale contorno, mentre chi ha labbra più sottili può approfittarne per creare un contorno leggermente più grande di qualche millimetro. Già così le vostre labbra appariranno più voluminose e marcate. Per il trucco vero e proprio via libera al nude look o ai colori più accesi. Attenzione però a non sciogliere una tonalità più chiara rispetto al vostro incarnato per non ottenere un “effetto fondotinta”. Allo stesso modo se scegliete un colore acceso fate attenzione ad applicarlo senza rovinare l’intero make up all’ultimo secondo!