Oli vegetali, gli alleati per la salute della pelle

28
oli vegetali cura della pelle

Gli oli per il viso sono sempre da analizzare bene per scegliere quelli più adatti al proprio volto. Infatti, si tratta di olio vegetali che dovrebbe essere la base di ogni rituale di bellezza sia per uomini che per donne. Sono dei prodotti che bisogna tenere nell’armadietto del bagno sempre. Bastano anche poche gocce e si attiverà il principio attivo all’interno che riesce a nutrire la pelle in profondità. Vi sono diverse tipologie di olio tra cui è possibile scegliere e che garantiscono una nutrizione profonda e ricca di benefici. Vediamo quali sono i migliori oli vegetali per la cura della pelle e come scegliere quello più adatto.

I migliori oli vegetali per la cura della pelle

Gli oli vegetali sono naturali, riescono a garantire la nutrizione della pelle in profondità. Imparando a conoscere i benefici dell’olio di canapa, così come di altri oli naturali, ci si renderà conto di come è facile riuscire a migliorare visibilmente lo stato di salute dell’epidermide sia del volto che delle altre parti del corpo. Tra gli oli principali vi sono innanzitutto l’olio di canapa e l’olio di argan.

Olio di canapa e olio di argan

L’olio di canapa ha un’azione calmante, soprattutto sulla pelle irritata e disidratata. Dona elasticità alla pelle e nutre in profondità. Combatte poi l’effetto dei radicali liberi, stimolando la rigenerazione del firm idrolipidico. Invece, l’olio di argan può essere considerato come un vero e proprio oro liquido tant’è che le sue piante fanno parte del patrimonio mondiale dell’Unesco. L’olio vegetale aiuta a combattere la pelle secca e l’invecchiamento cutaneo. È ricco di vitamina E, di vitamina A e di antiossidanti.

Olio di avocado e olio di cocco

Tra altri oli vegetali che vale la pena scegliere per la cura della propria pelle sia per gli uomini che per le donne vi è l’olio di avocado. È ideale per le pelli che presentano eczemi o psoriasi. Infatti, questo olio presenta acidi grassi omega-3 ma anche vitamine A, D, E e potassio. È ricco di proprietà rigeneranti, idratanti e fortificanti. Inoltre, è ideale per il contorno occhi e per le labbra. Poi vi è l’olio di cocco, che favorisce il rinnovo cellulare grazie alla presenza della vitamina E e di quella A.

L’olio di germe di grano e l’olio di semi di lino

Tra gli altri oli vegetali che sono un vero e proprio toccasana per il corpo, vi è l’olio di germe di grano. È un antiossidante naturale che permette di prevenire le rughe può essere utilizzato sul corpo e sul viso in modo puro o aggiungendolo ad un po’ di crema. Poi, vi è l’olio di semi di lino ideale per le pelli mature e per i capelli sfibrati. Tale tipo di olio è adatto per tutti i tipi di pelle ed in particolare, per quelle irritate e mature. È anche molto utilizzato per rinvigorire i capelli sfibrati e sottili.

Altri tipi di oli vegetali

Tra gli altri oli vegetali molto positivi per la salute della pelle vi è l’olio di macadamia, che è ideale
per le pelli sensibili e che non unge. Poi vi è l’olio di mandorle che risulta essere fortificante,
emolliente e tonificante. È ricco di vitamina E e di vitamina A. Tra gli altri, vi è anche l’olio di noci
e nocciole che si assorbe facilmente ed è consigliato per la cura dei capelli o per la pelle acneica.
Infine, vi è l’olio di jojoba per tutti i tipi di pelle: previene l’invecchiamento, cura le ferite
superficiali ed è un sebo regolatore. Poi c’è l’olio di jojoba, anche questo molto apprezzato: è ricco
di vitamina E, di vitamine del complesso B e minerali come iodio, zinco e rame. Ha una buona
proprietà idratante ed è in grado di ridurre la presenza di rughe. Infine, non si può non citare anche
l’olio d’oliva che con le sue proprietà nutritive rappresenta sempre un alleato di salute e bellezza a
360 gradi.